Chiara stroncata a 30 anni da un tumore

0
10
>

VIGNANELLO – Il ”male del secolo” non risparmia nessuno, nemmeno giovani donne che decidono di mettere la propria vita al servizio degli altri. Chiara Stefani di soli 30 anni, tecnico di laboratorio del Centro trasfusionale di Colegnano dove si è trasferita da qualche anno lasciando il suo paese di origine Vignanello, se ne è andata proprio a causa di un tumore che martedì l’ha portata via dopo solo 3 mesi di battaglia.

La ragazza era molto conosciuta e amata tanto che era stata scelta come testimonial del Distretto Pieve di Soligo dell’Ulss 2. ”Il suo volto sorridente – ricordano i colleghi – lo conoscono tutti, pazienti, familiari e operatori del Distretto. Riprodotto in centinaia di poster accoglie, da qualche anno, chiunque varchi la soglia degli ospedali di Conegliano e Vittorio Veneto e delle sedi Distrettuali”.

Guarda anche altri articoli su Viterbo o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer